Funerale Alessia e Martina, “preghiamo anche per il padre”: parroco contestato durante omelia

Pubblicato il 9 marzo 2018 11:56 | Ultimo aggiornamento: 9 marzo 2018 14:03
Funerale Alessia e Martina, "preghiamo anche per il padre": parroco contestato durante omelia

Funerale Alessia e Martina, “preghiamo anche per il padre”: parroco contestato durante omelia

ROMA – “Preghiamo anche per il padre”. Dopo avere ricordato a lungo Alessia e Martina, uccise dal padre Luigi Capasso, il parroco della chiesa di Collina dei Pini, a Cisterna di Latina, ha voluto nella sua preghiera ricordare anche il padre delle due sorelle. Qualcuno dai banchi della chiesa ha contestato le parole del parroco e lui ha aggiunto, dopo un attimo di silenzio e commozione, “scusate ma la famiglia ha perdonato”.

Palloncini bianchi e rosa fuori la chiesa. L’uomo prima di uccidere le figlie aveva sparato alla moglie, Antonietta Gargiulo, che si trova ancora ricoverata al San Camillo di Roma e che solo ieri ha saputo della morte delle figlie. Tanti i compagni di scuola di Alessia e Martina che indossano una maglietta con un cuore per ricordare le due sorelle.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other