Lunigiana: crollati 2 ponti, nessuna persona coinvolta

Pubblicato il 25 ottobre 2011 22:34 | Ultimo aggiornamento: 26 ottobre 2011 0:15

PONTREMOLI (MASSA CARRARA) – Il maltempo che ha colpito la Lunigiana, nell'alta Toscana, ha provocato anche il crollo di due ponti in localita' Molino, nel comune di Tresana (Massa Carrara), lungo la strada comunale: non si segnalano persone coinvolte. Intanto la prefettura di Massa Carrara ha chiesto l'intervento dell'esercito con un elicottero da ricognizione, che e' stato messo a disposizione, e di mezzi anfibi delle capitanerie di porto per far fronte alla situazione: in 6 ore sono caduti 260 millimetri di pioggia. Allestita la sala tecnica in Provincia, dove e' presente anche il prefetto Giuseppe Merendino. Nella zona, tra l'altro, e' ricominciato a piovere forte.

I comuni piu' colpiti sono Pontremoli, dove e' rimasto isolato per un certo periodo anche l'ospedale e gli occupanti di un'auto, bloccati in un sottopasso, sono stati tratti in salvo dai vigili del fuoco, Villafranca, Zeri, Mulazzo e Aulla. Esondato, in alcune zone, il fiume Magra, che continua a far paura, e l'Aulella, straripati tutti i torrenti affluenti. La Provincia di Massa Carrara ha comunicato che si sono verificate quattro frane in 27 chilometri di strada lungo tutto il territorio della Lunigiana. A Pontremoli in tilt i telefoni e black out di energia elettrica con problemi anche per i centralini radio della protezione civile. Enel informa che in Lunigiana sono diverse centinaia le abitazioni rimaste senza luce: una quindicina le linee elettriche di bassa tensione danneggiate. Sempre a Pontremoli e' crollato il muro di un ex cementificio sulla statale della Cisa. Chiusi tutti i ponti che conducono all'autostrada Parma-La Spezia.

Sta invece lentamente riprendendo, informa Fs, la circolazione sulla linea ferroviaria Pontremolese Parma-La Spezia. Ad Aulla allagato anche il municipio mentre a Fivizzano e' volato il tetto di una ex scuola, ora centro sociale e bar. Zeri e' completamente isolata da una frana che ha interrotto il collegamento stradale con Pontremoli.