Lupi in Veneto, Tosi ai cittadini: “Potete abbatterli”. Forestale lo denuncia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 settembre 2014 10:59 | Ultimo aggiornamento: 27 settembre 2014 10:59
Lupi in Veneto, Tosi ai cittadini: "Potete abbatterli". Forestale lo denuncia

Foto d’archivio

VERONA – “Potete sparare e abbattere i lupi“. A Verona il sindaco leghista Flavio Tosi (che è presidente di Federcaccia Veneto) con un’ordinanza, emanata due giorni fa, ha stabilito che i residenti del suo Comune possono “sparare” e “abbattere” i lupi che “danneggiano gli allevamenti” e mettono “in pericolo” la città. Nella zona c’è solo una coppia di lupi e si trova tra le valli del parco naturale della Lessinia, alle porte di Verona. Con loro, da pochi mesi, ci sono anche otto cuccioli.

Dopo la circolare, il Corpo forestale dello Stato per proteggere Giulietta (lupo italico), Slavc (che arriva dalle Alpi orientali) e la loro prole, ha denunciato il primo cittadino.

Come riporta Giuseppe Caporale su Repubblica,

venerdì pomeriggio alcuni agenti del comando regionale si sono presentati negli uffici della Procura di Verona e hanno depositato una notizia di reato riguardante il sindaco. Tosi è accusato di aver “autorizzato l’abbattimento di specie protetta”. È la seconda volta in pochi giorni che il Corpo forestale denuncia un amministratore pubblico.

Quindici giorni fa era toccato al presidente della Provincia di Trento, Ugo Rossi, denunciato per “soppressione di specie rarissima e di bene indisponibile dello Stato”, in seguito alla morte dell’orsa Daniza, uccisa dalle guardie provinciali con una dose eccessiva di narcotico.