Macerata: urla “negre” a due ragazze, lancia loro un petardo e fa il saluto romano

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 gennaio 2019 12:37 | Ultimo aggiornamento: 4 gennaio 2019 12:37
macerata urla negre a due ragazze

Macerata: urla “negre” a due ragazze, lancia loro un petardo e fa il saluto romano (foto Ansa)

MACERATA – La notte di Capodanno ha lanciato un petardo contro due ragazze di colore, urlando loro la parola “negre” e facendo il saluto romano. L’episodio sarebbe avvenuto in pieno centro storico a Macerata ed ora, delle due ragazze, una italo-senegalese di 21 anni nata in Italia, ha scritto un post su Facebook per rendere pubblico quanto accaduto.

La madre ha poi raccontato i particolari del gesto razzista di cui sarebbero state vittime sua figlia e la cugina. Le due ragazze avevano trascorso la sera del 31 dicembre a casa della madre della ventunenne.

Dopo aver cenato, le due giovani avevano deciso di uscire per proseguire i festeggiamenti in piazza. Il lancio di petardo con insulto sarebbe avvenuto su via Garibaldi: le due giovani di colore hanno incrociato una coppia, un uomo sulla cinquantina insieme ad una donna. L’uomo, ad un certo punto ha lanciato loro il petardo che aveva in mano dopo averlo acceso ed ha urlato “negre”.

Le ragazze, però, sono riuscite a schivare il petardo e hanno proseguito in direzione della piazza. In quel momento hanno anche notato che l’uomo stava facendo il saluto romano.