Macerata, prof le tira contro il banco: alunna all’ospedale con 2 costole rotte

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 Marzo 2015 22:34 | Ultimo aggiornamento: 29 Marzo 2015 23:17
Macerata, prof le tira contro il banco: alunna all'ospedale con 2 costole rotte

Macerata, prof le tira contro il banco: alunna all’ospedale con 2 costole rotte

TOLENTINO (MACERATA) – L’ha mandata all’ospedale con due costole fratturate e un ematoma. La vittima è una ragazzina che frequenta l’Istituto comprensivo Lucatelli di Tolentino, in provincia di Macerata. L’aggressore è la sua prof di inglese che, in uno scatto d’ira, le ha scaraventato contro un banco. E a quanto pare è solo l’ultimo e più grave di una lunga serie di episodi di violenza.

La docente ritenuta troppo aggressiva si era già trovata al centro delle proteste dei ragazzi ed era stata destinataria di un provvedimento di censura da parte della dirigente scolastica, Mara Amico. L’insegnante si sarebbe difesa sostenendo che la ragazzina aveva un atteggiamento “ostile”, ma il referto del pronto soccorso parla chiaro: due costole rotte e un ematoma, con 30 giorni di prognosi per l’adolescente.

Il fatto risale al 4 marzo scorso, ma se ne è avuta notizia solo ora, dopo la denuncia della madre della minore. Pochi i particolari che trapelano: si sa che il sabato seguente all’episodio i compagni di classe della ragazzina hanno chiesto e ottenuto, spalleggiati dai genitori, di uscire prima da scuola saltando la lezione di lingue. E che la dirigente scolastica aveva già informato l’Ufficio scolastico regionale degli strani metodi dell’insegnante, prima del banco tirato addosso all’alunna.

Ora la prof è stata convocata dall’Usr per i primi di aprile, e anche la preside sarà ascoltata dai dirigenti dell’ufficio.