Macerata, ragazzine scoprono le loro foto su un sito a luci rosse

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 settembre 2018 13:56 | Ultimo aggiornamento: 10 settembre 2018 14:01
macerata ragazzine foto

Macerata, ragazzine scoprono le loro foto su un sito a luci rosse

MACERATA – Un gruppo di ragazzine tra i 14 e i 15 anni si sono ritrovate su P0rnhub. A pubblicare le loro foto sul sito a luci rosse, a quanto sembra, sarebbe stato un loro amico. Su questo episodio sta indagando il tribunale per i minori, dopo la denuncia presentata dalle famiglie delle ragazzine. La vicenda è avvenuta nei giorni scorsi nella provincia di Macerata.

Le ragazzine, si parla di una quindicina di adolescenti, avrebbero scoperto che le loro foto erano state messe sul sito dedicato esclusivamente a video e immagini pornografiche. I loro scatti non sono in alcun modo hard, le riprendono vestite e in atteggiamenti del tutto innocui. Erano state loro stesse a pubblicarle su Instagram, dove in tantissimi mettono selfie e foto delle vacanze.

Tra amici, conoscenti, compagni di scuola, la notizia è circolata in pochissimo tempo, diffusa probabilmente da chi aveva pensato a questa specie di scherzo.

5 x 1000

Quando lo scandalo è scoppiato in città, le foto sarebbero state rimosse, poi rimesse con una definizione diversa, ma sempre con l’indicazione della città, e infine tolte di nuovo.

All’inizio non si sapeva chi fosse stato a pubblicarle. Poi però un’amico delle adolescenti avrebbe fatto alcuni commenti, alludendo al fatto che se loro non si fossero comportate bene avrebbe rimesso le foto sul sito a luci rosse. La vicenda insomma è ancora tutta da chiarire.