Calciatori in campo con la Madonna contro le bestemmie

Pubblicato il 29 Settembre 2011 10:30 | Ultimo aggiornamento: 29 Settembre 2011 11:48

La foto scattata sul campo e pubblicata sa "La Nuova Venezia"

VENEZIA – I calciatori sono contro le bestemmie e si portano la Madonna in campo. Succede a San Donà (Venezia) e protagonisti della singolare iniziativa sono i giocatori della Mussetta 2010, giovane squadra di Terza Categoria.  Come racconta la ‘Nuova Venezia’, domenica, in occasione della prima partita di campionato contro il City Jesolo, i dirigenti hanno appeso alla recinzione del piccolo stadio “Lillo Burigotto” di Mussetta una gigantografia della Madonna dell’Assunta, simbolo della parrocchia del quartiere. Il motivo? Incentivare i comportamenti “regolari” in campo ed evitare l’urlo di bestemmie.

Per adesso, promettono i calciatori, la Madonna verrà esposta ogni volta che giocheranno in casa. Poi si vedrà se portarla anche in trasferta. L’iniziativa però non piace a tutti soprattutto su Facebook. Dicono dalla squadra: “Qualcuno ci ha accusato di volerci fare pubblicità, altri dicono che di bestemmie non ne hanno mai sentite, una persona di Mussetta si è offesa perché avremmo dato un’immagine beota dei residenti. Comunque non importa, la Madonna da qui non si muove”.