Angiola Armellini, madre di tutte le evasioni: 1.243 case, 2 mld nascosti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 gennaio 2014 16:09 | Ultimo aggiornamento: 20 gennaio 2014 17:10
Angiola Armellini: 1.243 case a Roma, 2 mld nascosti al fisco. Evasione record

Angiola Armellini (Foto da Dagospia)

ROMA – Per ora non si conosce il nome e cognome, non lo hanno reso pubblico. Ma certamente è la regina, anzi, imperatrice, anzi la “mamma” di tutte le evasioni fiscali. A lei risultano intestati a Roma 1.243 immobili. Lei avrebbe nascosto al fisco 2 miliardi di euro. Un tesoro sparso in decine di conti esteri.

Pare proprio non sia una prestanome, una inconsapevole vecchietta cui organizzazioni criminali intestano il denaro riciclato in varie forme. Dicono dalla Guardia di Finanza che è una “vera e propria imprenditrice“, ora denunciata insieme ad altre 11 persone. Siamo curiosissimi di conoscerne il nome, hai visto mai che la conosciamo già? Mentre scriviamo l’ultima notizia. Eccolo il nome e cognome: Angiola Armellini, erede di una celebre famiglia di imprenditori romani. Visto che la conoscevamo?

Erano le 16:09 quando così scrivevamo, ora è già l’ora del tè che stavolta alla signora risulterà amaro. Adesso si sa che la signora Armellini appartiene alla nota famiglia del costruttore romano Renato Armellini. che in famiglia ci fu una tragedia, un rapimento e una morte tragica.  Che l’indagine sull’avasione fiscale monstre è durata un anno e mezzo, che la Guardia di Finanza ha battezzato l’inchiesta All Blacks, “tutti neri”. Chiaro riferimento ai miliardi, miliardi!, di euro portati all’estero e alle società lussemburghesi che schermavano il nero e che facevano comodo per intestare loro la proprietà del migliaio e passa di immobili della signora.