Maestra di religione bestemmia in classe: condannata a 18 mesi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 febbraio 2015 14:34 | Ultimo aggiornamento: 8 febbraio 2015 14:34
Maestra di religione bestemmia in classe: condannata a 18 mesi

Maestra di religione bestemmia in classe: condannata a 18 mesi

ROMA – Insegnava religione in una scuola elementare. Ma è stata condannata in primo grado per aver bestemmiato in classe, minacciato i suoi studenti, averne colpito uno con un goniometro. Non solo, sempre secondo le accuse, la donna avrebbe anche in più di un’occasione tentato di schiaffeggiare i ragazzi.

L’insegnate, per dei fatti che risalgono agli anni 2011 e 2012, è stata condannata ad una pena di un anno e mezzo di carcere.
La donna, 50 anni, insegnava in una zona della Valbelluna, in provincia di Belluno. La difesa aveva chiesto l’assoluzione: almeno in primo grado non è arrivata.