Dell’Utri ci scherza su: “Ci vediamo in galera”

Pubblicato il 22 Novembre 2010 12:28 | Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2010 12:31
dell'utri

Marcello Dell'Utri

Marcello Dell’Utri scherza sulla possibilità di finire in carcere nel caso la Cassazione confermi la condanna per concorso esterno in associazione mafiosa.

”No, non sono preoccupato, ci vediamo in galera”: ha detto il senatore  a margine della presentazione del Salone del libro usato di Milano.

”Io tramite fra Berlusconi e la mafia? No, sono rimasto molto meravigliato. Se me lo avessero detto non ci avrei creduto” riprende Dell’Utri a cui è stato chiesto cosa farà fino al 2011 in attesa del giudizio della Cassazione.

5 x 1000

”Mi occuperò di cultura – risponde il senatore – Soprattutto di libri che sono il vero antidoto, la vera medicina per curare lo stress”. Dell’Utri poi confessa di essersi sottoposto a un chek-up: ”Sono andato a fare un controllo – rivela – e il medico mi ha detto: ‘Lei ha una malattia grave’.

Accidenti, ho pensato, ci siamo, ho qualcosa di grave. E lui mi ha detto che se eliminavo lo stress, invece, mi sarebbero passati tutti i sintomi. Certo non sono fatto di legno”.