Mafia da record: fatturato annuo di 170 miliardi, il più alto d’Italia

Pubblicato il 19 Novembre 2010 17:47 | Ultimo aggiornamento: 19 Novembre 2010 20:20

”Con i suoi 170 miliardi di euro annui di fatturato, la mafia è l’azienda italiana più prospera”. E’, spiega una nota, uno dei dati citati al convegno ‘I costi economici e sociali dell’illegalità’, organizzato dall’associazione nazionale Avviso Pubblico. I comuni per la legalità e dall’Anci Toscana, nell’ambito della manifestazione Dire e fare, in corso a Firenze.

La nota diffusa dagli organizzatori cita ”i dati della Direzione nazionale antimafie e quelli di Legambiente che stima, solo per le ecomafie, un fatturato pari a 20 miliardi all’anno. Sessanta miliardi di euro all’anno è il giro della corruzione (dato della Corte dei Conti), mentre l’evasione fiscale ammonta a 200 miliardi di euro, come rende noto il ministero dell’Economia”.

Per Sabrina Sergio Gori, sindaco di Quarrata (Pistoia) e responsabile Legalità Anci Toscana, ”l’illegalità può avere diverse forme: le infiltrazioni mafiose, la corruzione diffusa, e l’atteggiamento di giustificare piccoli comportamenti non legalmente corretti”.

”Su 11.051 beni confiscati in Italia negli ultimi dieci anni – continua la nota – 50 sono in Toscana, tra beni immobili e aziendali”. ”Un dato – commenta Maurizio Pascucci, presidente di Libera Toscana – che ci dice che la Toscana non è terra di mafia, ma comunque la mafia c’è”.