Magenta, monossido di carbonio uccide quattro persone

Pubblicato il 18 Marzo 2010 16:05 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2010 17:32

Quattro persone, due uomini e due donne sono morte, per intossicazione da monossido di carbonio in via Dante Alighieri a Magenta (Milano).

Forse è stata una stufetta elettrica trovata nell’appartamento ad ucciderli. I quattro, tutti egiziani, farebbero parte della stessa famiglia.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e da una prima analisi non risultano segni di effrazione sulla porta. I cadaveri sono stati trovati sul letto, in posizione naturale e non presentano ferite.

Secondo i Vigili del fuoco e i soccorritori entrati per primi nell’appartamento i due uomini e le due donne erano adagiati sui letti, in posizione naturale e cianotici.