Maglie, maniaco hackera videolezione e si tocca davanti ai bambini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Maggio 2020 14:14 | Ultimo aggiornamento: 15 Maggio 2020 14:14
Maglie, maniaco hackera videolezione e si tocca davanti ai bambini

Maglie, maniaco hackera videolezione e si tocca davanti ai bambini (foto ANSA)

LECCE – Giorni fa, in un comune della zona di Maglie, in provincia di Lecce, mentre gli alunni di una scuola elementare stavano seguendo una lezione online, all’improvviso un uomo ha fatto irruzione nella classe virtuale della piattaforma scolastica e si è reso protagonista di un atto di autoerotismo in diretta.

La dirigente scolastica ha subito provveduto a denunciare quanto accaduto alla Polizia Postale e ora in Procura è stato aperto un fascicolo per atti se**uali aggravati dalla presenza di minori e accesso abusivo a un sistema informatico.

Le forze dell’ordine stanno indagando ma al momento non si sa nulla dell’identità del maniaco.

Le ricerche sono orientate a scoprire il dispositivo e l’ip utilizzato dall’uomo per riuscire ad accedere a “Collabora”, una piattaforma realizzata appositamente per gli alunni della scuola elementare per seguire le lezioni online, ma anche per la condivisione di materiale scolastico e per la correzione dei compiti.

I genitori dei piccoli alunni hanno ora paura all’idea di continuare a usare questa piattaforma.

Il portale ha già avuto alcuni problemi tecnici e pare ci siano stati anche dei casi di hackeraggio degli smartphone, per colpa dei quali è stato necessario formattare alcuni dispositivi.

A seguito di questi fatti, il livello di sicurezza della piattaforma è stato innalzato, concedendo l’accesso esclusivamente a chi aveva registrato un account con le credenziali fornite dalla scuola.

Gli inquirenti adesso stanno cercando di capire come abbia fatto il maniaco a riuscire ad accedere al portale, nonostante le misure di sicurezza adottate dall’istituto scolastico. (fonte IL QUOTIDIANO DI PUGLIA)