Maicol Traetta, il rapper accoltellato nel sonno dal padre della fidanzata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 aprile 2019 16:35 | Ultimo aggiornamento: 4 aprile 2019 16:35
Maicol Traetta, il rapper accoltellato nel sonno dal padre della fidanzata

Maicol Traetta, il rapper accoltellato nel sonno dal padre della fidanzata

MILANO – Il rapper Maicol Traetta è stato accoltellato nel sonno dal padre della fidanzata. Maicol Traetta, 24 anni fa parte dei 167 crew, una band hip hop di Malnate (Varese). I padre della ragazza è entrato nella camera e ha sferrato tre pugnalate al petto del ragazzo con un coltello da cucina. Maicol è stato trasportato d’urgenza in ospedale in gravi condizioni.

L’uomo ha confessato: “Sono stato io”, ha detto, senza poi aggiungere altro. Il movente? Secondo i carabinieri della compagnia di Varese, il fatto che secondo l’uomo il rapper avrebbe portato sua figlia nella cattiva strada: i due erano rientrati tardi. Quindi il folle gesto del padre.

La ragazza ha chiamato i soccorsi ma Maicol si trova ora ricoverato in terapia intensiva. La figlia, distrutta, è stata affidata alle cure della madre. (Fonte Corriere della Sera).