Malaria a Milano: eritreo voleva andare in Svizzera ma…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Settembre 2015 19:27 | Ultimo aggiornamento: 14 Settembre 2015 19:27
Malaria a Milano: eritreo voleva andare in Svizzera ma...

Malaria a Milano: eritreo voleva andare in Svizzera ma… (foto di repertorio Ansa)

MILANO – Un caso di malaria a Milano. L’Ansa scrive che un eritreo di 15 anni affetto da malaria è stato soccorso dai carabinieri alla stazione Garibaldi. Attorno alle 13 del 13 settembre due eritrei di 15 e 17 anni hanno fermato un’auto dei carabinieri impegnati in un controllo della zona e hanno fatto capire che c’era un connazionale in difficoltà a poca distanza.

In un angolo della stazione, infatti, i militari hanno trovato il ragazzino riverso a terra con forti dolori alla testa e allo stomaco, ormai quasi privo di sensi. Uno dei carabinieri, avendo prestato servizio in una missione in Africa, ha capito che i sintomi potevano essere quelli della malaria e ha chiamato i soccorsi.

Il ragazzino è stato trasportato al Fatebenefratelli dove gli è stata riscontrata una malaria terzana maligna. La malaria è endemica in tutta l’Eritrea tranne che nella capitale. I tre ragazzi sono clandestini arrivati da poco in Italia e tentavano di salire su un treno per la Svizzera. Sono stati affidati ai servizi sociali.