Malborghetto Valbruna (Udine): trovato morto il giovane alpinista disperso da ieri

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Settembre 2022 - 13:30
Malborghetto Valbruna (Udine): trovato morto il giovane alpinista disperso da ieri

Malborghetto Valbruna (Udine): trovato morto il giovane alpinista disperso da ieri FOTO ANSA

Ritrovato senza vita il corpo del giovane, di 24 anni, di Padova, disperso da ieri nel gruppo del Jôf Fuart, a Malborghetto Valbruna (Udine). Il ragazzo aveva pernottato al Rifugio Pellarini, da dove ieri mattina era partito con l’intenzione di scalare da solo lo spigolo Deye Peters. Una nota e difficile via di arrampicata che risale lo sperone Nord est della Torre delle Madri dei Camosci. Proprio attraverso alla testimonianza del gestore del Rifugio, che aveva provato ripetutamente a dissuaderlo a portare a termine l’impresa in solitaria, le ricerche si sono concentrate in quella zona.

Il ritrovamento del corpo

Grazie al fiuto del cane Asia del Cnsas Fvg, che è stato portato sul nevaio sottostante l’attacco dello Spigolo Deye Peters, è stato possibile ispezionare una buca presente sul manto e individuare il corpo sul fondo. I tecnici del Soccorso Alpino si sono calati per una decina di metri e lo hanno recuperato riportandolo in superficie. Il medico legale ha constatato il decesso. Sono in corso le operazioni di recupero della salma con l’elicottero.