Maltempo a Roma, scuole chiuse domani. Il prefetto: “Uscite solo per necessità”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 novembre 2014 17:45 | Ultimo aggiornamento: 5 novembre 2014 19:18
Maltempo a Roma, scuole chiuse giovedì 6 novembre

Albero caduto a Roma

ROMA – Il maltempo che si è abbattuto su tutt’Italia sta facendo danni anche a Roma, dove giovedì 6 novembre le scuole resteranno chiuse. Lo ha deciso il prefetto Giuseppe Pecoraro, considerato il “codice rosso” per giovedì soprattutto nelle zone sud, sud-ovest e nord della città. Si prevedono temporali e allagamenti.

“Lanciamo un appello: si esce di casa per lavoro o per situazioni importanti. Il mio consiglio ove non ci siano queste motivazioni è che si può rinviare”, dice il prefetto di Roma parlando dell’allerta meteo. Altri consigli per domani sono “non andare nei garage, mettere le macchine nei garage da stasera”.

Scuole e asili chiusi anche a Fiumicino, dove il sindaco, Esterino Montino, ha lanciato un appello a “limitare al massimo tutti gli spostamenti”.

Già mercoledì ci sono stati diversi danni causati dal vento, con alberi e rami caduti e strade chiuse (come via dei Cerchi e via Benaco), oltre a diversi allagamenti. In zona Tuscolana, a villa Fiorelli, un tronco di circa 25 metri si è appoggiato su un palazzo in via Santi Fabiano e Venanzio, nessuno è rimasto ferito. Resta chiusa la Passeggiata del Gianicolo (a causa dell’allagamento di alcuni giorni fa tra Piazzale del Faro e Piazzale Giuseppe Garibaldi) in entrambe le direzioni.

In via del Tritone da una finestra si è staccato un vetro che ha colpito una turista in attesa alla fermata del bus. La donna è stata portata in ospedale e non è grave.

(Foto Blitzquotidiano)