Cronaca Italia

Maltempo, ancora forti piogge al Nord e Centro, neve in Piemonte e Lombardia

Maltempo, ancora forti piogge al Nord e Centro, neve in Piemonte e Lombardia

(Foto Lapresse)

ROMA – Maltempo, non è finita. Venerdì 7 febbraio una nuova perturbazione di origine atlantica porterà forti piogge al Nord Italia e neve in Piemonte e Lombardia sopra i 300 metri. Anche sabato e domenica saranno giornate piovose e nuvolose, e da lunedì 10 febbraio un’altra perturbazione riporterà piogge intense e vento di scirocco sul Nord e le regioni tirreniche.

La situazione resta critica in Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Nella giornata di giovedì ci sono state diverse valanghe in Trentino Alto Adige e Valle d’Aosta: in questo caso una guida alpina, Simona Hosquet, è stata uccisa dalla neve. Colpa delle alte temperature, di diversi gradi sopra la media stagionale.

FRINCO (ASTI): CROLLA CASTELLO – In Piemonte, a Frinco (Asti) un castello medievale è in parte crollato per le persistenti piogge cadute negli ultimi giorni. L’edificio era stato dichiarato inagibile da un’ordinanza del sindaco, a fine dicembre 2013, ma una donna, Mariuccia Avidano, 75 anni, continuava a viverci: si è salvata perché i mattoni e la terra si sono fermati nel giardino della sua abitazione.    

A FIUMICINO 200 CASE ANCORA ALLAGATE –  Migliora ma di poco la situazione generale a Fiumicino (Roma), dove sono ancora circa 200 le case allagate nei tre punti più critici di Isola Sacra, nella parte più bassa tra via Passo Buole e via Montini. Su queste aree è cominciata la nuova fase di svuotamento diretto dell’acqua nelle abitazioni. Il sindaco, Esterino Montino, si è appellato ai cittadini perché diano il loro contributo e si aggiungano al centinaio di volontari che stanno liberando gli scantinati allagati.

To Top