Maltempo in Calabria: a Tropea sgomberate nove famiglie

Pubblicato il 3 Novembre 2010 21:06 | Ultimo aggiornamento: 4 Novembre 2010 1:40

Nove famiglie residenti nel complesso delle case popolari della zona marina di Tropea sono state fatte sgomberare a causa dei danni provocati agli edifici da infiltrazioni d’acqua dopo le forti piogge del 2 novembre.

L’ordinanza di sgombero è stata adottata dal sindaco della cittadina tirrenica Adolfo Repice. Sempre a Tropea, dove continuano senza sosta le ricerche di Francesco La Rosa, di 61 anni disperso da ieri, mentre si trovava in una sua proprietà nei pressi del porto turistico, una massa rocciosa si è staccata dalla rupe in prossimità della zona Marina per fortuna senza causare vittime.

Piccoli smottamenti e frane si sono registrate in questi giorni lungo tutto il territorio comunale. Nel pomeriggio del 3 novembre, a palazzo Collareto, sede dell’istituto scolastico comprensivo si è svolta un’altra riunione tra il Prefetto di Vibo Valentia Luisa Latella e le forze dell’ordine.

[gmap] i