Maltempo Emilia Romagna, allerta rossa per i fiumi. Idice esonda a Budrio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Novembre 2019 13:43 | Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2019 13:43
Emilia Romagna, Ansa

Maltempo in Emilia Romagna (foto Ansa)

ROMA – Rimane l’allerta rossa per i fiumi in Emilia, visto che il maltempo delle ultime ore sta creando situazioni di criticità soprattutto nelle provincie di Bologna e Ferrara per il rapido innalzamento dei fiumi.

La situazione più preoccupante è quella dell’Idice, esondato in provincia di Bologna, a Budrio. Le precipitazioni delle ultime 48 ore hanno creato tre colmi di piena a distanza ravvicinata.

Il Reno sta raggiungendo il colmo a Casalecchio di Reno (prevista un’altezza di 2 metri e 20) e arriverà nel tardo pomeriggio-sera a Cento (Ferrara). E’ stato aperto l’impianto del cavo napoleonico per contenere parte della piena, che defluirà nelle prossime 48 ore verso il ferrarese.

Anche i fiumi Samoggia e Sillaro hanno raggiunto il livello 3 e si registrano al momento allagamenti più contenuti, ma diffusi. A Medicina i tecnici sono al lavoro per un fontanazzo sul torrente Quaderna. Criticità anche a Bentivoglio e Budrio in località Fossatone per allagamenti che interessano la trasversale di pianura.

“C’è la massima attenzione da parte di tutti i livelli di intervento per quella che si preannuncia come una situazione critica – afferma l’assessore regionale alla Protezione civile, Paola Gazzolo- Da ieri stiamo monitorando la situazione in tutto il territorio regionale e anche stamattina abbiamo chiuso da poco una riunione con collegati tutti i servizi territoriali. In strettissima collaborazione con i sindaci si stanno attuando i piani di protezione civile e predisponendo anche strutture per la cittadinanza nel caso dovessero essere necessarie”.