Maltempo: Fiumicino, volo Roma-San Paolo ritarda 16 ore

Pubblicato il 11 Febbraio 2012 12:02 | Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio 2012 16:25

– FIUMICINO (ROMA), 11 FEB – Il volo Roma-San Paolo
non parte per problemi nelle operazioni di ''de-icing'' (la
rimozione di ghiaccio, neve e brina dalle ali), oltre 200
passeggeri rimangono bloccati all'aeroporto di Fiumicino e
trascorrono la notte sballottati tra lunghe file davanti al
check-in della compagnia aerea e attese estenuanti nelle salette
dello scalo romano.
E' l'odissea vissuta dai turisti, per lo piu' brasiliani, ma
anche italiani diretti a San Paolo del Brasile. Dovevano partire
ieri sera, intorno alle 22 per San Paolo, ma sono ancora
bloccati, da oltre 12 ore a Fiumicino e dovrebbero ripartire
intorno alle 15, con 16 ore di ritardo.
''Ieri sera dopo avere disbrigato le operazioni di check-in come
di consueto siamo saliti a bordo dell'aereo – racconta uno dei
passeggeri, un italiano diretto in Brasile per motivi di lavoro
– abbiamo visto i mezzi che lavoravano tutti intorno all'aereo
per cercare di rimuovere neve ghiaccio, perche' nevicava. Siamo
rimasti a bordo per alcune ore in attesa, poi, invece, ci hanno
comunicato che il volo per motivi di sicurezza non poteva piu'
partire perche' si era formato troppo ghiaccio sulle ali e i
mezzi non riuscivano a rimuoverlo. Da qui in poi un incubo,
abbiamo passato tutta la notte nello scalo e ora di nuovo a fare
la fila per imbracare i bagagli, con la speranza di riuscire a
ripartire nel primo pomeriggio''. .