Maltempo, freddo e gelo in Abruzzo: -17,8 gradi a Marsia (Tagliacozzo), -16,1 gradi a Campo Felice

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Novembre 2021 15:39 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2021 15:39
Maltempo, freddo e gelo in Abruzzo: -17,8 gradi a Marsia (Tagliacozzo), -16,1 gradi a Campo Felice

Maltempo, freddo e gelo in Abruzzo: -17,8 gradi a Marsia (Tagliacozzo), -16,1 gradi a Campo Felice (foto d’archivio Ansa)

Ormai non c’è dubbio: in Italia sono arrivati freddo e gelo. A Marsia, in Abruzzo, si sono toccati i -17,8 gradi centigradi. A Campo Felice, località Camardosa di Lucoli, nell’aquilano, il termometro della stazione Meteo aquilano si è fermato a -16.1 gradi centigradi. Temperature da brividi anche sull’Altopiano delle Rocche (-13.1°C) e sull’Altopiano di Cascina (-11.5°C) a soli 1.015 metri di altitudine. 

Ma il freddo ormai ha toccato tutto lo stivale. A Sesto Pusteria questa mattina si sono registrati -16 gradi. A Bolzano la temperatura è scesa a -3, come anche a Merano.

Le previsioni

Neve e gelo in queste ore anche in città. E da domani, mercoledì 1 dicembre, è in arrivo una nuova perturbazione che, alimentata da aria fredda, causerà il ritorno di piogge e temporali, dapprima in Sardegna e sulle regioni tirreniche, poi anche al Nordest, ma anche un ritorno della neve sulle Alpi (a 7-900m) e sugli Appennini (1.300-1.400 ma con quote in calo).

Queste le previsioni di Stefano Ghetti, meteorologo de ‘iLMeteo.it’, che precisa come la perturbazione sarà sospinta dai venti di Libeccio.

“Nell’ultimo weekend di novembre e ieri – spiega – la neve ha fatto la sua comparsa praticamente su tutti i rilievi d’Italia. Dalle Alpi agli Appennini e perfino in Sardegna le montagne si sono ricoperte di una soffice coltre bianca. Dove non nevicava era la pioggia a farla da padrone”.

Dopo gli eventi avversi dei giorni scorsi, precisa il meteorologo, “ora l’ingresso diretto di correnti settentrionali faranno arrivare il gelo su molte città italiane. In queste ore si registrano temperature sotto lo zero praticamente su tutta la Pianura Padana. Valori termici in crollo anche al Centro-Sud con gelate a Firenze e Perugia, solo 3 gradi a Roma. Di giorno i valori termici risulteranno inferiori ai 10°C su gran parte delle città italiane. Insomma, è arrivato il freddo, quello pungente al primo mattino e tagliente di giorno visti i venti di Tramontana e Maestrale che irrompono impetuosi su tutte le regioni”.

Nel dettaglio

Martedì 30. Al nord: sole prevalente, gelate mattutine. Al centro: ultime nevicate in Molise fino in collina, sole altrove. Al sud: ultime nevicate in collina su Puglia e Calabria, un po’ instabile sul messinese. Mercoledì 1° dicembre. Al nord: cielo che si copre gradualmente, piogge sullo spezzino. Al centro: peggiora dalla Sardegna verso le Tirreniche. Al sud: peggiora su Campania e coste del basso Tirreno. Giovedì 2. Al nord: piogge al Nordest. Al centro: intenso maltempo su Sardegna, Toscana, Lazio, Umbria e Marche. Neve a 1300m. Al sud: maltempo in Campania. Da venerdì piogge verso Sud.