Maltempo Grosseto, ad Albinia in 700 senza elettricità

Pubblicato il 14 Novembre 2012 0:03 | Ultimo aggiornamento: 13 Novembre 2012 22:46
L’Aurelia allagata vicino a Grosseto (Ansa)

GROSSETO – Resta l’emergenza maltempo ma una buona notizia, per gli alluvionati di Albinia, in provincia di Grosseto arriva dall’elettricità. E’ infatti  sceso a 700 il numero degli utenti del paese nel comune di Orbetello (Grosseto) ancora senza energia elettrica. Entro la nottata tra martedì e mercoledì altri 300 dovrebbero essere riallacciati.

E’ quanto ha comunicato Enel, che nella zona è presente con 70 tecnici, nel corso del vertice tenuto questa sera presso l’Unita’ di crisi del Protezione civile della Provincia di Grosseto, presieduto dal prefetto Marco Valentini. Ad Albinia sono arrivati anche 20 gruppi elettrogeni. Nel corso della riunione è stato deciso di studiare come, dai prossimi giorni, far arrivare a Grosseto e nelle altre scuole della provincia i ragazzi di Albinia, ancora bloccati inseguito all’interruzione della statale Aurelia dove possono passare solo i mezzi di emergenza.

Tra le ipotesi c‘è quella di ‘scortare’ i pullman proprio con mezzi di emergenza. Vicino alla chiesa di Albinia sarà operativo, da mercoledì mattina, un tendone mensa e un altro tendone, che ospiterà il front office del Comune, l’unità di crisi dei vigili del fuoco e l’unità di crisi della Regione Toscana, gestiti dal volontariato. Intanto la situazione dell’Ombrone e dei torrenti è al momento stazionaria e costantemente sotto controllo, ma con un trend che evidenzia un affievolimento delle condizioni di rischio. Permane, comunque, l’allerta meteo di livello elevato fino a mezzanotte, moderato durante la notte.

Mercoledì si terranno a Capalbio, alle ore 15, i funerali di Giovanni Serrati, 73 anni, la prima vittima dell’ondata di maltempo che ha colpito il Grossetano, il cui corpo era stato recuperato lunedì pomeriggio in località Chiarone, a Capalbio. E sempre mercoledì, alle ore 15.30, presso la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo di Follonica si terrà il funerale di Maurizio Stella, uno dei tre dipendenti di Enel morti nella tarda serata nella acque del fiume Albegna, a Manciano.