Maltempo in Liguria, torna la pioggia. Corsa contro il tempo per i soccorritori

Pubblicato il 31 ottobre 2011 21:52 | Ultimo aggiornamento: 1 novembre 2011 0:17

GENOVA, 31 OTT – E' corsa contro il tempo, nel Levante ligure colpito dall'alluvione, per consentire ai soccorritori di mettere in sicurezza la zona. Una perturbazione dovrebbe infatti portare nuove piogge sul Nord Ovest.

Un incubo per gli sfollati e per chi spera ancora di ritrovare i propri cari inghiottiti dall'acqua e dal fango. All'appello mancano ancora quattro dispersi, tre a Varnazza e uno a Borghetto Vara. Domani, intanto, Monterosso dara' l'ultimo saluto al suo volontario, Sandro Usai, morto per salvare i suoi concittadini.

PREFETTO LA SPEZIA, SITUAZIONE SOTTO CONTROLLO – La tendenza meteo annuncia il ritorno della pioggia a partire da giovedi' sera. Il fenomeno, secondo gli esperti, dovrebbe essere meno intenso, ma piu' persistente, di quello della scorsa settimana. La Regione Liguria, al momento, non ha emesso nessuna allerta meteo. La situazione sara' esaminata con maggiore precisione mercoledi', quando la protezione civile fara' il punto con le previsioni in mano.

''La situazione e' sotto controllo: siamo piu' deboli dal punto di vista morfologico, ma il dispositivo delle misure di sicurezza offre ampie garanzie sia alle popolazioni che ai soccorritori'', afferma il prefetto della Spezia, Giuseppe Forlani. Nel frattempo sono state accelerati i sopralluoghi, per valutare il rischio residuo nei sette comuni colpiti dall'alluvione, ed e' allo studio la possibilita' di costruire ''sponde mobili'' che indirizzino i fiumi in determinate traiettorie.

PROCURA LA SPEZIA INDAGA, APERTI FASCICOLI SU MORTI – La Procura della Spezia ha aperto fascicoli contro ignoti, con l'ipotesi di omicidio colposo, per ogni vittima – sette quelle accertate nello spezzino finora – dell'alluvione. Nel frattempo gli uomini della Guardia di finanza stanno operando a 360 gradi nell'ambito dell'indagine conoscitiva che servira' a far luce sull'intera vicenda legata anche alla situazione idrogeologica del territorio. In quest'ottica, questa mattina il procuratore capo facente funzioni della Spezia, Maurizio Caporuscio, ha compiuto un nuovo sopralluogo a Monterosso e Vernazza.

VIABILITA' ANCORA IN GINOCCHIO, RIAPRE 2/O BINARIO FS – Sono 30 le strade della Provincia della Spezia danneggiate dal maltempo, il 43% dell'intero sistema viario. Soltanto 11 sono di nuovo transitabili, ma solo per i mezzi di trasporti dei soccorritori. Ripresa invece la circolazione sul secondo binario della ferrovia, con il ritmo di quattro treni all'ora. La stazione di Vernazza resta inagibile.

VOGLIA DI RICOMINCIARE, BIMBI MASCHERATI PER HALLOWEEN – Tra le ruspe che portano via fango e detriti, ci sono anche timidi segnali di ripresa. ''Dovete riaprire i negozi, i bar, i ristoranti: il paese deve tornare a vivere'', e' l'appello del vicesindaco di Brugnato, Corrado Fabiani, che invita i suoi concittadini a tornare alla normalita'. E ci sono anche bambini che non hanno rinunciato a festeggiare Halloween mascherandosi.