Cronaca Italia

Maltempo. Liguria chiede stato d’emergenza per danni a Porto Venere

La Regione Liguria chiede al Governo lo stato di emergenza per i danni causati dal maltempo a Porto Venere. Il centro turistico della Riviera Spezzina, patrimonio mondiale Unesco, è rimasto a lungo isolato a causa di diverse frane, il centro storico è stato invaso da terra e detriti caduti dalla collina.

”Mercoledì – spiega Renata Briano, assessore all’Ambiente della Regione Liguria – i tecnici faranno un sopralluogo per verificare, come prevedono le procedure, l’estensione e l’intensità del fenomeno, cioé l’area colpita e gli ingenti danni alle case, alle strutture ricettive e alle infrastrutture causati dalla violenza del nubifragio che, dai rilevamenti Arpal, ha riversato sul borgo di Porto Venere 75 millimetri di pioggia”.

”Dopodiché – afferma l’assessore -, su richiesta del sindaco Massimo Nardini e su segnalazione della consigliera regionale Raffaella Paita, che ha seguito personalmente l’evolversi della situazione, con il presidente Claudio Burlando si e’ condivisa la richiesta di stato di emergenza che sarà formalizzata al Governo in questi giorni”.

To Top