Maltempo Milano, guasto elettrico alla stazione Centrale. Treni in ritardo fino a 50 minuti

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 Settembre 2020 9:27 | Ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2020 9:27
Maltempo Milano, guasto elettrico alla stazione Centrale. Treni in ritardo fino a 50 minuti

Maltempo Milano, guasto elettrico alla stazione Centrale. Treni in ritardo fino a 50 minuti (Foto Ansa)

Mattinata da incubo per i pendolari lombardi. Guasto elettrico alla linea ferroviaria

Caos maltempo a Milano. Le forti piogge che da alcune ore stanno colpendo la Lombardia hanno causato intorno alle ore 6.45 di martedì 22 settembre un guasto alla linea elettrica vicino alla Stazione Centrale.

Si registrano ritardi dei treni fino a sessanta minuti. Il personale di Rfi è intervenuto e ha riparato il guasto poco prima delle otto. Il traffico è in “graduale ripresa”, ma le ripercussioni sono state pesanti su tutte le direttrici.

Un comunicato di Trenord informa che, a causa del maltempo, a Milano Centrale è mancata la tensione ad alcuni binari. In mattinata il consiglio per i pendolari e per chi si sposta in città è quello di utilizzare la metropolitana per i tratti urbani, come quello tra Centrale e Milano Lambrate.

Da oggi e fino a mercoledì, a causa di una depressione atlantica che sta interessando l’Europa, saranno previsti temporali forti, che si attenueranno tra giovedì e sabato. Visto lo stato di allerta, il Comune di Milano ha deciso di monitorare i fiumi Lambro e Seveso.

Allerta gialla in 6 Regioni

Ancora piogge e temporali sul settentrione e sul centro Italia, versanti tirrenici. Allerta gialla in sei regioni: Lazio, parte di Toscana, Umbria, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Lo prevede un nuovo avviso del Dipartimento della Protezione civile di intesa con le regioni interessate. L’avviso prevede dalle prime ore di oggi, martedì 22 settembre, precipitazioni sparse, a prevalente carattere temporalesco, su Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Toscana.

I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

In Lombardia sono attesi forti temporali sull’Appennino pavese. Questi toccheranno poi le Prealpi centro-occidentali. Dalle ore 20 poi, e per tutta la notte, le perturbazioni interesseranno la Pianura centro-occidentale.

Temporali forti sono previsti anche sul territorio di Milano, tanto che il Comune ha previsto il monitoraggio del Seveso e del Lambro.

Domani ci saranno temporali forti anche in Valchiavenna, nelle Prealpi orientali e nella Pianura orientale. Nella serata le piogge saranno più intense in tutti i settori occidentali.

Mercoledì 23 settembre i rovesci persisteranno sia su Alpi e Prealpi sia sulle aree orientali. Nel tardo pomeriggio-sera il tempo inizierà a placarsi. (Fonte: Ansa).