Maltempo al Nord: temporali, allagamenti e danni all’agricoltura

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 Luglio 2020 18:21 | Ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2020 18:21
Maltempo al Nord: ci sono stati temporali, allagamenti e danni all'agricoltura

Maltempo al Nord: temporali, allagamenti e danni all’agricoltura (Foto Ansa)

Maltempo al Nord Italia: temporali e bombe d’acqua hanno provocato allagamenti e danni alla agricoltura

Maltempo al Nord: temporali, allagamenti e danni

Bombe d’acqua e maltempo estivo al Nord Italia: violenti temporali hanno provocato allagamenti e danni.

Nella provincia di Reggio Emilia una bomba d’acqua nel cuore della notte ha riversato un quantitativo d’acqua mai visto in mezzo secolo con danni nei campi per almeno un milione di euro.

In provincia di Bologna e Modena ci sono stati diversi interventi di soccorso per automobilisti rimasti intrappolati in sottopassi e una madre con bimbi tratti in salvo da una casa.

Nessuna persona ferita ma per l’agricoltura di tutto il Nord, anche Lombardia e Piemonte, si temono perdite “incalcolabili”.

L’allerta per domenica si sposta in particolare al Sud. Dopo le tempesta e le raffiche di vento che tra giovedì e venerdì notte hanno causato danni da Bergamo a Ferrara, un’altra notte di nubifragi ha colpito il Nord Italia.

Nessuna persona è rimasta ferita ma i danni sono ingenti, in particolare nelle campagne, dove la perdita di raccolti rischia di vanificare il lavoro di un anno intero.

Nella Valsamoggia bolognese diversi gli allagamenti provocati dal forte temporale. Un torrente è esondato in località Monteveglio e alcune famiglie sono state costrette a rifugiarsi ai piani alti delle abitazioni. Ore di interventi e di soccorsi per vigili del fuoco e carabinieri.

In un caso i militari hanno portato in salvo e fatto uscire in sicurezza di casa una donna e i suoi bambini. Una famiglia è stata evacuata.

Bazzano il territorio più colpito, con diversi automobilisti soccorsi perché intrappolati in auto in sottopassi allagati. L’acqua ha invaso garage e cantine e provocato blackout.

Nubifragio notturno anche in provincia di Modena, con due persone salvate da un’auto, mentre in provincia di Reggio Emilia in poco più di due ore, da circa mezzanotte e mezzo alle tre, una bomba d’acqua ha rovesciato nelle campagne e nei centri di Reggio, Bagnolo, Cadelbosco e Campegine una quantità di pioggia pari a un sesto di quella complessiva annua.

Quantitativi “eccezionali”, secondo il Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale, “di cui non si ha memoria negli ultimi 50 anni”.

Maltempo, danni ingenti alla agricoltura

Martoriata l’agricoltura, è l’allarme della Cia reggiana, “distrutto un centinaio di coltivazioni di frutta e verdura dalla Bassa all’Appennino”. I danni sarebbero di almeno un milione di euro.

Per il settore agricolo un primo bilancio complessivo del maltempo degli ultimi giorni nel Nord Italia è di Coldiretti, che evidenzia i danni peggiori subiti da mais, orzo e grano pronti per la trebbiatura, ma anche per le coltivazioni di pomodori, meloni, angurie e verdura di stagione. Falcidiati anche i frutteti prossimi alla raccolta.

Negli alpeggi in alta quota, come in Val Brembana, per i forti temporali una coltre di ghiaccio ha distrutto i prati necessari per alimentare le mucche al pascolo.

Il maltempo ha risparmiato poche zone d’Italia. Pioggia e forti temporali con disagi in Toscana, a Roma e in Sicilia. Nell’Alessandrino danni e allagamenti per un temporale che in poche ore ha riversato anche in questo caso una quantità eccezionale di pioggia.

L’allerta maltempo si sposta ora in particolare verso il Sud. Allagamenti si sono già verificati nel pomeriggio nel Potentino, dove diversi automobilisti sono stati soccorsi, mentre per domenica scatta la criticità arancione per la Calabria. (Fonte: Ansa)