Maltempo, con la primavera tornano freddo e neve anche a bassa quota

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 marzo 2018 9:08 | Ultimo aggiornamento: 19 marzo 2018 9:08
Maltempo, con la primavera tornano freddo e neve anche a bassa quota

Maltempo, con la primavera tornano freddo e neve anche a bassa quota

ROMA – La primavera può attendere. Una nuova ondata di freddo attraversa l’Italia proprio nella settimana del 21 marzo, con venti gelidi dalla Russia e neve a bassa quota. Il maltempo ha già provocato frane, smottamenti e valanghe in varie regioni e i meteorologi annunciano che il gelo non mollerà la presa e, dopo aver colpito mezza Europa, sferzerà la Penisola con un vertiginoso calo delle temperature.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

La Protezione civile ha diramato una allerta meteo per burrasca e neve a quote basse nel Nord-Est. “Dopo aver colpito l’Europa centro-settentrionale, i venti freddi dalla Russia raggiungeranno anche l’Italia – spiega il meteorologo Edoardo Ferrara –  Prepariamoci quindi a una settimana decisamente fredda per il periodo, con tracollo termico anche di 10 gradi centigradi dapprima sulle regioni settentrionali, poi anche al Centro Sud, il tutto sotto i colpi dei venti di bora, tramontana e grecale”.

Lunedì si prevedono deboli nevicate in collina al Nord, ma a tratti miste a pioggia, possibili anche in pianura sul Nordest, in particolare Emilia, Lombardia orientale, Veneto e coste friulane. Non si escludono fiocchi a Bologna ma anche sulla costa nord veneziana.

Da martedì a giovedì il maltempo si concentrerà al Centro Sud liberando il Nord, con neve in collina inizialmente al Centro, ma a tratti in pianura sulle zone interne marchigiane e poi al Sud. I meteorologi però assicurano che non sarà un altro Buran. Nel frattempo oltralpe si è ancora in pieno inverno con neve a Parigi, bufere in Inghilterra, Scozia e Irlanda e temperature abbondantemente sottozero.