Maltempo Roma: alberi caduti, strade allagate e Tevere sorvegliato

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 Novembre 2019 19:35 | Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2019 19:35
Maltempo Roma: alberi caduti, strade allagate e Tevere sorvegliato

L’albero caduto nei pressi del Policlinico Umberto I a Roma
(Foto Blitz Quotidiano)

ROMA – Alberi caduti, strade allagate e Tevere sorvegliato speciale. I disagi del maltempo si fanno sentire anche a Roma e provincia, dove sono oltre 200 gli interventi dei vigili del fuoco effettuati solo nelle ultime ore. 

In particolare colpite le zone di Cerveteri, Santa Marinella e Civitavecchia. Due gli interventi di rilievo: il primo ad Albano dove un albero si è abbattuto su un’autovettura in transito e l’occupante è stato portato in ospedale dal 118, cosciente ma con forti dolori. Stessa cosa su via Cassia Nuova all’altezza di via Oriolo Romano dove un albero è caduto su un’autovettura in transito e la persona è stata trasportata in ospedale dal 118 in condizioni non gravi.

Un albero è poi caduto nei pressi del Policlinico Umberto I, lato Pronto Soccorso. Nella foto che pubblichiamo, scattata dall’interno dell’ospedale, si vedono i rami spezzati fermati dalle ringhiere di recinzione. 

E ancora rami sulle strade in centro, sulla Salita di Sant’Onofrio, allagato e chiuso al traffico il sottopasso sul lungotevere in Sassia in direzione di via Gregorio VII. Alberi in strada e traffico interdetto in via di Donna Olimpia a Monteverde, in via Vitellia, e in via di Casal Selce, in via della Muratella davanti alla Fattoria Latte Sano, e in via della Giustiniana. Sul lungotevere della Vittoria, all’altezza del civico 9, un tronco ha schiacciato due macchine, per fortuna senza procurare danni a persone. Così anche in piazza Ragusa, tra San Giovanni e il Tuscolano. E ancora in via di Donna Olimpia. 

Intanto la protezione civile ha emanato una allerta per il monitoraggio del Tevere a Roma con il maltempo. Pattuglie della polizia locale stanno inoltre controllando le banchine per cui già era stata disposta precauzionalmente la chiusura nei giorni scorsi con le piogge che si sono verificate in città. Al momento non ci sarebbe rischio esondazione, a quanto risulta al Campidoglio. C’è un presidio della Protezione Civile permanente alla foce per monitorare la situazione. Il centro operativo del Campidoglio è aperto per verificare l’evolversi del maltempo.

Fonti: Ansa, Adnkronos