Maltempo, scuole chiuse 5 febbraio per allerta meteo: elenco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 febbraio 2019 11:11 | Ultimo aggiornamento: 5 febbraio 2019 13:44
Scuole chiuse per allerta maltempo: elenco 5 febbraio

Maltempo, scuole chiuse 5 febbraio per allerta meteo: elenco

REGGIO CALABRIA – Allerta maltempo per le forti piogge tra Calabria e Sicilia. Sono molti i Comuni che la mattina del 5 febbraio hanno disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado come misure di prevenzione. Le piogge incessanti hanno provocato frane e smottamenti. Nella provincia di Crotone, la strada provinciale 52 che collega la frazione Papanice con il capoluogo è  stata chiusa al traffico, costringendo i residenti a percorrere percorsi alternativi, mentre disagi alla viabilità si registrano anche in Sicilia nella provincia di Catania.

Scuole chiuse Catanzaro, Reggio, Crotone e Lamezia Terme

Scuole chiuse in tutta la fascia ionica e nell’area della Presila, con mareggiate lungo la costa e i primi allagamenti registrati durante la notte. Lo stato di allerta rosso indicato dalla Protezione Civile per la giornata del 5 febbraio in Calabria ha fatto scattare tutte le misure di prevenzione.  Allerta che ha portato alla chiusura delle scuole in numerosi comuni, tra i quali Catanzaro, Reggio, Crotone e Lamezia Terme.

Scuole chiuse in provincia di Vibo Valentia

I sindaci e commissari dei Comuni di Mileto, San Nicola da Crissa, Simbari’o, Polia, Mongiana, Nardodipace, Fabrizia, Vallelonga e Serra San Bruno hanno disposto la chiusura delle scuole per il 5 febbraio. In diversi centri della provincia è stato attivato il centro operativo comunale. Al momento non si registrano particolari criticità. La Prefettura segue e monitora costantemente la situazione.

A causa dell’allerta, le scuole sono rimaste chiuse, con ordinanza sindacale,anche nei comuni di Filadelfia, Francavilla Angitola, Polia, Vallelonga, Simbario, Mongiana, Nardodipace e San Gregorio d’Ippona. 

Viabilità, disagi in Sicilia

Disposta la chiusura parziale dell’autostrada A18. A seguito degli intensi fenomeni meteorologici avversi delle ultime ore, il Comitato operativo per la viabilità, riunitosi questa mattina in prefettura, ha disposto l’interdizione del transito veicolare leggero sulla A18, nel tratto ricompreso fra gli svincoli di Giardini Naxos e Roccalumera in direzione Messina.

La misura si è resa necessaria a seguito della formazione di alcune buche lungo la carreggiata Catania-Messina, nel tratto, già caratterizzato dal doppio senso di marcia. I mezzi leggeri provenienti da Catania usciranno dallo svincolo di Giardini Naxos e, percorrendo la statale 114, potranno reimmettersi nell’A18 attraverso lo svincolo di Roccalumera.

I mezzi pesanti continueranno a percorrere l’autostrada, con l’istituzione di un senso unico alternato che sarà disciplinato con l’ausilio della Polizia Stradale e di personale del Consorzio Autostrade Siciliane. Il senso unico alternato interesserà tutto il traffico proveniente da Messina e diretto a Catania. La misura si è resa necessaria per effettuare gli interventi urgenti di ripristino del manto stradale.