Maltempo, scuole chiuse a Cuneo, Asti, Alessandria e Como. L’elenco completo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Gennaio 2019 20:32 | Ultimo aggiornamento: 1 Febbraio 2019 1:15
Maltempo, scuole chiuse a Cuneo, Asti, Alessandria e Como. L'elenco completo (foto Ansa)

Maltempo, scuole chiuse a Cuneo, Asti, Alessandria e Como. L’elenco completo (foto Ansa)

ROMA – Oggi, venerdì 1 febbraio, a causa della neve e del maltempo molte scuole resteranno chiuse nel Nord Italia. 

Le scuole resteranno chiuse a Cuneo, Asti e Alessandria. Lo hanno deciso, a scopo precauzionale, le rispettive amministrazioni comunali in seguito allerta arancione diramata dalla Protezione Civile per le precipitazioni previste nelle prossime ore. Sono diversi i comuni che hanno scelto di lasciare a casa gli studenti: Mondovì e Alba in provincia di Cuneo; Novi Ligure, Tortona, Ovada, Serravalle Scrivia, Arquata Scrivia e Gavi nell’Alessandrino. 

Le scuole resteranno chiuse anche a Como. Il sindaco Mario Landriscina lo ha deciso dopo una riunione in prefettura per le forti nevicate previste nelle prossime ore. A sua volta la Provincia ha deciso la chiusura degli istituti superiori.

Scuole chiuse anche a Vilminore, in provincia di Bergamo. Il sindaco ha disposto la chiusura delle scuole “a fronte della copiosa nevicata che andrà a colpire la Val di Scalve tra la serata odierna e domani”.

Scuole chiuse anche a Massa. Il sindaco, Francesco Persiani, ha firmato un’ordinanza per la “Sospensione dell’attività didattica in tutte le scuole di ogni ordine e grado” dalle 14 di venerdì 1 febbraio alle 13 di sabato 2 febbraio, per ridurre al minimo pericoli e disagi, a seguito dell’emissione di allerta meteo di codice arancione. Una forte ondata di maltempo è infatti prevista in quelle ore su tutta la Provincia di Massa Carrara.

Le previsioni meteo per le prossime ore.

Una perturbazione nord atlantica raggiungerà nelle prossime ore l’Italia portando una nuova ondata di maltempo con nevicate soprattutto al nord, piogge e venti forti al centronord. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un’allerta meteo che prevede dalla tarda serata di giovedì nevicate fino a quote di pianura su Valle d’Aosta, Piemonte, entroterra della Liguria, Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto. Previste inoltre piogge, localmente anche molto intense e accompagnate da grandinate e forti raffiche di vento, prima su Liguria centro-orientale, Toscana e Lazio, e successivamente su Veneto centro-meridionale, Friuli Venezia Giulia e alla Campania. Dalla mattinata di venerdì, infine, sono attesi venti forti e di burrasca su Liguria, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche e Lazio. Visti i fenomeni previsti, il Dipartimento ha valutato per domani una allerta arancione per rischio idraulico e idrogeologico sul settore occidentale dell’Emilia Romagna e sulla Toscana settentrionale.