Maltempo Sicilia, rientra allarme ciclone. Forte vento a Catania

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 novembre 2014 7:50 | Ultimo aggiornamento: 8 novembre 2014 9:21
'immagine satellitare tratta da Sat24.com mostra l'evoluzione del ciclone

‘immagine satellitare tratta da Sat24.com mostra l’evoluzione del ciclone

PALERMO – È rientrato l’allarme meteo legato al passaggio di un ciclone simil tropicale sulla Sicilia che dopo avere colpito Lampedusa e Malta ha lambito in serata di sfuggita le coste Sud Orientali, risalendo poi verso Est.

Nella notte si sono registrati ritardi all’aeroporto di Catania. Un volo in arrivo fatto rientrare a Malta e tre in partenza, tutti per Roma Fiumicino, in ritardo.

Le forti raffiche di vento che hanno imperversato per ore sullo scalo hanno bloccato l’attività di Fontanarossa che è ripresa, anche se con inevitabili ritardi che potranno essere recuperati: il primo volo decollato è stato l’Alitalia AZ01722 per Roma Fiumicino, previsto per le 6.15, che è partito alle 7.37. Quasi regolari gli orari di atterraggio.

Forte raffiche di vento soffiano dalla notte scorsa su Catania e sul litorale Ionico della Sicilia. È l’estremità del ciclone che si è formato ieri nel Canale di Sicilia e che ha attraversato già il Siracusano. Secondo l’ultimo bollettino diramato dalla Protezione civile erano previsti venti anche oltre 50 nodi sulla costa ionica della Sicilia. Il ciclone dovrebbe lentamente perdere potenza, spostandosi verso est per poi spegnersi in mare.