YOUTUBE Maltempo, temporali e grandine in Alto Adige. A Moena fiume di fango

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 luglio 2018 23:01 | Ultimo aggiornamento: 3 luglio 2018 23:40
Maltempo, temporali e grandine in Alto Adige. A Moena fiume di fango

Maltempo, temporali e grandine in Alto Adige. A Moena fiume di fango (Foto Ansa)

BOLZANO – Nonostante il caldo torrido stia colpendo l’Italia al Nord il maltempo ha fatto danni e anche una vittima, a Torino. Violenti temporali accompagnati da grandine, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] forti raffiche di vento e fulmini, si sono abbattuti su Bolzano e su diverse zone dell’Alto Adige, in particolare nelle valli di Fiemme e Fassa.

I venti, come riferisce il meteorologo della Provincia, Dieter Peterlin, hanno raggiunto i 77 km orari di velocità a Merano, i 66 km orari a Marleno ed i 57 km orari a Gargazzone. In tutta la provincia si stima che siano caduti 3.300 fulmini.

Il maltempo ha comportato un superlavoro per i vigili del fuoco del corpo permanente e volontari che, solo nel capoluogo hanno ricevuto oltre cinquanta richieste ed effettuato trentacinque interventi, tra l’altro anche nel cantiere e nel garage sotterraneo dell’ospedale di Bolzano.

Un albero è caduto su una ciclabile in Via Volta ed un sottopassaggio ai Piani di Bolzano è stato chiuso perché intransitabile per l’acqua. Non si segnalano danni alle persone, nemmeno a causa di un secondo albero caduto su un’automobile a Merano dove pure, come a Laives ed in Bassa Atesina, sono stati effettuati diversi interventi.

La situazione più critica è nelle valli di Fiemme e Fassa: a Moena, dove c’è stata una forte grandinata, le strade del paese si sono trasformate in torrenti e si sono verificate alcune piccole frane. Nessuna persona è rimasta ferita. La situazione è monitorata dalla Protezione civile provinciale.