Maltempo Trentino Alto Adige, rifugio Taramelli isolato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 luglio 2018 8:17 | Ultimo aggiornamento: 4 luglio 2018 8:17
Maltempo Trentino Alto Adige, rifugio Taramelli isolato (foto Ansa)

Maltempo Trentino Alto Adige, rifugio Taramelli isolato (foto Ansa)

TRENTO – Il rifugio Taramelli in Val Monzoni, a Pozzo di Fassa, risulta isolato dopo [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]  l’ondata di piogge e maltempo che ha colpito il Trentino Alto Adige.

La struttura ospita 13 persone tra escursionisti e personale. E’ stato potenziato il presidio ospedaliero di Cavalese in forma cautelativa, nonché è stata potenziata la presenza sul territorio della polizia e dei carabinieri, come spiega la Protezione civile trentina.

La zona maggiormente colpita dalle piogge è stata la bassa valle di Fassaed in particolare l’abitato di Moena.

Le immagini radar della Protezione Civile del Trentino hanno evidenziato una zona circolare, con un raggio di 6 chilometri, sopra l’abitato di Moena, in cui si sono concentrate le precipitazioni con circa 130 millimetri di pioggia..

Accertata l’eccezionalità dell’evento meteo è stata tempestivamente attivata la Sala Operativa della Protezione civile del Trentino, coordinata dal Dipartimento della Provincia autonoma e con la partecipazione – tra gli altri – dei corpi dei vigili del fuoco, le strutture della Provincia e geologi, che hanno così reso possibile la gestione dell’emergenza e gli interventi sul territorio. Il temporale, di tipo “autorigenerante”, ha investito un’area di circa 150 chilometri quadrati e, come confermano i meteorologi, è stato un evento non prevedibile, sia come tempistica che come localizzazione.