Maltempo, tromba d’aria vicino Mantova. VIDEO alluvione a Bardi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 luglio 2018 13:23 | Ultimo aggiornamento: 16 luglio 2018 13:23
maltempo bardi

Maltempo, tromba d’aria vicino Mantova. VIDEO alluvione a Bardi

MANTOVA – Una tromba d’aria ha colpito nelle prime ore di questa mattina, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] lunedì 16 luglio, un’ampia zona del Mantovano al confine con la provincia di Verona.

Alberi e tegole sradicati, blackout e allagamenti di cantine si sono verificati a Castel d’Ario, Roverbella e Castelbelforte, causando gravi danni. Non sono stati segnalati feriti. Vigili del fuoco e squadre dell’Enel sono ancora al lavoro. La tromba d’aria ha colpito anche zone dell’Alto mantovano e in particolare Medole, anche qui causando danni al momento ancora difficili da quantificare.

Nel weekend un forte nubifragio ha colpito anche l’appennino parmense. Particolarmente intensa la pioggia a Bardi, dove le strade si sono completamente allagate: la bomba d’acqua è stata ripresa con i telefoni dai passanti.

Quanto alle previsioni, nelle prossime ore una forte perturbazione in arrivo dall’Atlantico spazzerà via l’anticiclone africano, portando temporali e piogge intense su molte regioni. Già dal primo pomeriggio temporali con grandine e locali nubifragi si formeranno sul Piemonte per dirigersi verso Lombardia, Emilia Romagna e Toscana, in serata su Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Umbria e Lazio. Particolare attenzione alle grandi città come Milano, Bologna, Firenze, Padova, Venezia, ma anche Modena, Cremona, Verona e Genova e in serata e notte anche Roma. La Protezione civile ha diramato una allerta gialla per Piemonte, Lombardia, Trentino, Veneto, Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Umbria e Lazio settentrionale.

Durante i temporali la temperatura crollerà di 10 gradi con valori massimi non più alti di 22-24. Per domani, martedì 17 luglio, spiega Antonio Sanò, fondatore di Ilmeteo.it, mentre al Nord dovrebbe tornare il bel tempo qualche temporale potrà interessare le regioni adriatiche e poi raggiungerà il Sud, in particolare gli Appennini, la Basilicata, la Campania fino a Napoli e la Calabria tirrenica. Nei giorni successivi tornerà il sole e le temperature saliranno ancora sopra i 30 gradi su molte città.