Maltempo week end 2-4 maggio: pioggia e freddo su tutta Italia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Maggio 2014 12:49 | Ultimo aggiornamento: 2 Maggio 2014 12:49
Maltempo week end 2-4 maggio: pioggia e freddo su tutta Italia

Maltempo week end 2-4 maggio: pioggia e freddo su tutta Italia

ROMA – La nuova perturbazione arriva sull’Italia venerdì 2 maggio portando un week end di maltempo. Il ponte del 1° maggio è iniziato con una giornata, quella di giovedì, soleggiata in buona parte d’Italia e con piogge al nord. Ma la perturbazione il 2 maggio si sposta sul resto dell’Italia, con piogge e temporali su tutta la penisola e temperature in calo.

L’ondata di maltempo già da sabato si sposterà verso il centro e il sud, con temporali e rovesci che entro domenica interesseranno anche le isole, Sardegna e Sicilia. Il tempo inizierà a migliorare domenica 4 maggio, con schiarite al nord nella mattina e nel resto d’Italia a partire dal pomeriggio al centro e dalla sera al sud.

Venerdì 2 maggio.

Una nuova perturbazione si avvicina all’Italia portando una nuova ondata di maltempo. Le nubi copriranno tutta la penisola, con piogge e temporali in particolare su Liguria, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Sardegna, Toscana, Marche, Umbria e coste del Lazio.

Al sud il tempo sarà molto nuvoloso, ma le piogge arriveranno solo in tarda serata sulle coste della Campania. Temperature in calo in tutta Italia, con massime di 13° in Piemonte e Lombardia e di 18° al nord e al centro.

Sabato 3 maggio.

Piogge e forti temporali si abbattono su tutta l’Italia. Il tempo peggiora in Emilia Romagna, Marche e Abruzzo, con forti precipitazioni anche in Campania e in Sicilia. Nelle altre regioni rimane la pioggia, alternata a brevi schiarite. Le temperature restano in calo.

Domenica 4 maggio.

Nella mattina di domenica ancora piogge e temporali sul centro sud e sul sud Italia, mentre al nord torna il sole e il beltempo. Il meteo migliora anche su resto dell’Italia tra pomeriggio e sera, con schiarite sia sulle regioni tirreniche che su quelle adriatiche. Ampie schairite invece in Sicilia e temperature in aumento al centro, mentre al sud continuano a calare.