Mamma italiane sempre più tardi. I neonati? Sempre Sofia, Francesco…

di Maria Elena Perrero
Pubblicato il 27 Novembre 2013 19:16 | Ultimo aggiornamento: 27 Novembre 2013 19:20
Mamma italiane sempre più tardi. I neonati? Sempre Sofia, Francesco....

Mamma italiane sempre più tardi. I neonati? Sempre Sofia, Francesco….

ROMA –  Madre a 31 anni e mezzo, con un solo figlio, chiamato Francesco o Sofia: è la mamma italiana tipo che esce dal rapporto Istat su natalità e fecondità nel 2012. I figli diminuiscono, l’età media delle mamme si alza. Ma i nomi dei neonati, bene o male, sono sempre quelli: per i maschietti Francesco, Alessandro, Andrea, Lorenzo, Matteo, Mattia, per le femminucce Sofia, Giulia, Giorgia, Martina, Emma, Aurora, Sara.

Diminuisce il numero di madri minorenni, soprattutto al centro nord, ma cresce quello delle over 40: sette neonati su dieci hanno per mamma una quarantenne. Cala anche il numero di figli per donna: la media Istat dice 1,29 per le italiane, 2,37 per le straniere. In un anno si contano 12mila nascite in meno, che si traducono in 42mila nati in meno in quattro anni. A non far crollare la natalità in Italia ci pensano le immigrate: nell’ordine rumene, marocchine, albanesi e cinesi. 

 

Il gusto per i nomi è abbastanza omogeneo: spunta qualche Mohammed, Adam, Rayan, Aya e Malak, ma per lo più anche gli stranieri residenti in Italia scelgono nomi classici, fatta eccezione per i genitori che arrivano dal subcontinente indiano e dal Marocco. Ma i piccoli cinesi e romeni si chiamano, come i loro futuri compagni di classe,  Matteo, Alessia, Andrea ed Elena.