Padova, mamma di 13 figli occupa azienda per gli arretrati del marito

Pubblicato il 18 Gennaio 2013 22:50 | Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio 2013 22:52

Mamma di 13 figli occupa l’aziende che deve gli arretrati al marito

PADOVA- Con i suoi 13 figli ha disperatamente bisogno dello stipendio del marito. Stipendio che non arriva da mesi. Così. Alessandra Calò, di Padova, ha guidato con 12 dei suoi 13 pargoli un’affollata protesta nell’azienda dove il marito, Ferruccio, lavorava fino al dicembre 2012.

Attende ancora il pagamento di alcuni stipendi e non avrebbe ricevuto nemmeno l’indennità di disoccupazione. La donna ed il marito, con la loro prole, sono stati ricevuti dal titolare dell’azienda di ghiaia dove Calò era impiegato come autista, la ‘Telve’ di Camposampiero (Padova), che ha dato loro un nuovo piccolo acconto, invitandoli ad avere ancora pazienza per gli arretrati; perché anche per questa ditta sono tempi difficili. La donna sostiene che il marito ha un credito di diverse migliaia di euro.

Il titolare dell’azienda, Ennio Telve, contattato al telefono, ha spiegato che al signor Calò  ”non è stato semplicemente rinnovato il contratto alla naturale scadenza, a dicembre”, ed ha evidenziato le sue riserve sull’ex dipendente. Alessandra Calò, dal canto suo, ha sottolineato le enormi difficoltà nel mandare avanti una famiglia così numerosa, che puo’ contare solo sullo stipendio del primogenito, che lavora come cuoco.