Manerba del Garda, profugo chiede elemosina: preso a bastonate da due senzatetto

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 marzo 2017 12:22 | Ultimo aggiornamento: 20 marzo 2017 12:22
Manerba del Garda, profugo chiede elemosina: preso a bastonate da due senzatetto

Manerba del Garda, profugo chiede elemosina: preso a bastonate da due senzatetto

MANERBA DEL GARDA (BRESCIA) – Profugo nigeriano chiede l’elemosina davanti ad un supermercato. Due rumeni senza fissa dimora lo prendono a bastonate. 

E’ accaduto a Manerba del Garda, in provincia di Brescia. Secondo quanto scrive il Giornale di Brescia, il profugo, un giovane di 26 anni, stava chiedendo l’elemosina quando è stato aggredito da due senzatetto di 44 e 59 anni che lo hanno colpito più volte con un bastone. Il motivo? Secondo loro il nigeriano era colpevole di occupare il loro spazio.

E’ stato l’intervento dei carabinieri a bloccare il pestaggio. I due rumeni sono stati denunciati.