Mantova, si accascia durante l’ora di educazione fisica: muore a 14 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 ottobre 2018 12:40 | Ultimo aggiornamento: 27 ottobre 2018 12:40
mantova vittoria

Mantova, si accascia durante l’ora di educazione fisica: morta a 14 anni

MANTOVA – Si è accasciata al suolo durante l’ora di educazione fisica. E’ morta così ieri mattina, venerdì 26 ottobre, in maniera tanto improvvisa quanto tragica, la 14enne di Gazzuolo, in provincia di Mantova, Vittoria Baruffi, studentessa al primo anno del liceo classico Virgilio della cittadina lombarda.

La tragedia si è consumata intorno alle 12.30. Considerate le temperature ancora miti gli insegnanti avevano deciso di svolgere la lezione all’aria aperta. La ragazza stava correndo insieme ai compagni di classe quando si è accasciata e poco dopo ha perso i sensi. I compagni di classe non hanno capito immediatamente la gravità della cosa e pensavano ad un mancamento passeggero. Quando l’hanno vista a terra svenuta però hanno chiamato le insegnanti che hanno avvisato i soccorsi.

Vittoria è stata immediatamente intubata e stabilizzata. Poi la corsa verso l’ospedale di Mantova dove però è morta poco dopo. L’ipotesi più probabile è che il malore sia dovuto ad un problema di natura cardiaca.