Mantova, “la terra ribolle” a San Giovanni del Dosso. Prime analisi: “Diagnosi incerta” (video)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Giugno 2013 15:59 | Ultimo aggiornamento: 7 Giugno 2013 16:21

rMANTOVA – Resta il mistero della “terra che ribolle”  a San Giovanni del Dosso (Mantova). L’acqua nelle pozzanghere si muove da sola e intanto prende quota l’ipotesi “della liquefazione della sabbia in seguito al terremoto di un anno fa”. Escluso, invece, il rilascio di gas radon, radioattivo, la cui presenza è stata accertata dall’Arpa, ma a tassi normali per la zona.

Riporta la Gazzetta di Mantova:

Prime indiscrezioni sulla composizione del gas che fa ribollire il terreno argilloso in un vigneto di San Giovanni del Dosso. Si tratterebbe, ma il condizionale è d’obbligo, di una miscela composta da azoto, metano ed anidride carbonica sulla cui origine al momento non si possono dare spiegazioni certe.

“Nei giorni scorsi, spiega il primo cittadino dossese – si è svolto un sopralluogo di Paolo Severi, del servizio geologico dell’Emilia Romagna, mentre lo stesso governatore lombardo Roberto Maroni, nella sua ultima visita nel Mantovano, mi ha assicurato l’appoggio della Regione per la prosecuzione delle indagini”.

“L’Arpa ci ha tranquillizzato poiché le concentrazioni di gas radon, che è radioattivo, trovate nel campo – prosegue il sindaco – sono definite normali. Sulla miscela di gas, invece, serve proseguire l’indagine per capire a che profondità vengono rilasciate”.