Mantova, in ospedale infezione che colpisce i neonati: chiuso il reparto

Pubblicato il 21 Gennaio 2012 21:06 | Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2012 21:08

MILANO – Da oggi sono stati bloccati i ricoveri nel reparto di Patologia Neonatale dell'ospedale Carlo Poma di Mantova dopo che e' stata scoperta un'infezione batterica da 'serratia marcescens', che nei giorni scorsi aveva colpito due neonati prematuri ricoverati. I due bambini sono gia' stati sottoposti a cure antibiotiche, a cui rispondono bene, e separati dagli altri.

La direzione sanitaria del Poma ha assicurato, dopo aver effettuato controlli su tutti i bambini ricoverati, che ''non vi e' in atto alcuna epidemia e che la situazione e' sotto controllo''. Come misura precauzionale, fino a lunedi', sono stati bloccati i nuovi ricoveri e vietati gli accessi. All'interno si e' proceduto ad un'opera di sanificazione e sterilizzazione, con l'eliminazione dei prodotti e delle confezioni che in questi giorni potrebbero essere venuti a contatto con i due neonati.

Il batterio, che attacca i neonati prematuri con le difese immunitarie abbassate, nel 2008 provoco' la morte di due neonati in una clinica di Cagliari.