Manuela Bailo scomparsa da Nave (Brescia): doveva andare al Lago di Garda, poi più nessun contatto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 agosto 2018 11:33 | Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2018 11:36
Manuela Bailo

Manuela Bailo scomparsa da Nave (Brescia): doveva andare al Lago di Garda, poi più nessun contatto

BRESCIA – Da una settimana non si hanno notizie di Manuela Bailo. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Nessuno l’ha più vista. Sono ore disperate, di angoscia per i familiari, che hanno già lanciato un appello via Facebook, oltre a denunciare la scomparsa quando, allarmati per il fatto che il suo cellulare era spento e non si faceva più sentire.

Manuela, 35 anni e residente a Nave, in provincia di Brescia, si è allontanata da casa sabato 28 luglio 2018 verso le ore 17.30. Al suo fidanzato ha detto che sarebbe andata sul lago di Garda, ma a quanto risulta non c’è mai andata. È uscita con poche cose, tra cui una borsa, qualche vestito, l’asciugacapelli e forse i trucchi. Se n’è andata, ma senza far presagire alcunché, dal momento che è rimasta comunque in contatto con il fidanzato e i suoi familiari dopo essere andata via di casa. Il lunedì successivo, 30 luglio, infatti, dopo aver detto a tutti, parenti e fidanzato, che avrebbe dormito sul lago di Garda durante il weekend, la ragazza ha avvisato il datore di lavoro che non sarebbe andata in ufficio perché si sentiva poco bene.

Ma dopo questo messaggio il cellulare di Manuela risulta spento. La famiglia ha quindi iniziato a preoccuparsi e così, dopo alcuni giorni trascorsi senza ricevere notizie della 35enne, ha deciso di rivolgersi ai carabinieri di Nave e denunciato la sua scomparsa. È partito immediatamente anche un appello attraverso Facebook. È la sorella di Manuela, Arianna, a chiedere aiuto in rete ai suoi contatti con un messaggio.

“Sto cercano mia sorella – scrive Arianna Bailo – Si chiama Manuela, ha 35 anni e da sabato non si trova più, non risponde più al telefono. Era a bordo di una Opel Corsa grigia targata EF 460 GZ. Vi prego aiutatemi, per qualsiasi cosa avvisate le forze dell’ordine”.

Come spesso accade in questi casi, la solidarietà degli utenti della rete non si è fatta attendere. Sono già migliaia e migliaia le condivisioni dei vari post in cui si chiedono notizie e aiuto per ritrovare il prima possibile Manuela Bailo sana e salva. La ragazza, si legge nella scheda del sito della trasmissione ‘Chi l’ha Visto?’, è alta 1.55 cm, ha occhi verdi e capelli biondi. L’ultima volta che è stata vista indossava una canottiera a righe bianca e nera, una minigonna blu jeans, un paio di sandali neri e una borsa.