Manuela Bailo scomparsa da Nave: smartphone rintracciato a Brescia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 agosto 2018 22:57 | Ultimo aggiornamento: 9 agosto 2018 22:57
Manuela Bailo scomparsa, ultima traccia dello smartphone a Brescia

Manuela Bailo scomparsa da Nave: smartphone rintracciato a Brescia

BRESCIA – Manuela Bailo è la donna di 35 anni scomparsa da Nave lo scorso 28 luglio e ora una traccia spunta dopo giorni di ricerche. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] La donna aveva detto all’ex fidanzato che sarebbe andata al lago di Garda, ma le ultime tracce del suo smartphone sono state individuate a Brescia.

Dopo la scomparsa, Manuela ha inviato degli sms al fidanzato, alla madre e al suo responsabile di lavoro nei primi giorni dopo la sua partenza da casa il 28 luglio. La giovane sosteneva di essere diretta al lago di Garda, ma non ci è mai arrivata. Gli ultimi messaggi, analizzando le celle telefoniche, l’hanno localizzata infatti a Brescia. Poi il telefono è stato spento e di Manuela non c’è più stata traccia.

Un’altra pista seguita dalle autorità è quella della ricerca della sua automobile, una Opel Corsa grigia, che avrebbe varcato il confine e sarebbe stata ripresa dalle telecamere dei varchi. Intanto la sorella ritiene che non sia stata la Bailo a inviare quei messaggi e le ricerche della giovane scomparsa proseguono.