Maranello. Si toglie la mascherina, tossisce e sputa ai Carabinieri: “Ho il coronavirus”

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Marzo 2020 18:56 | Ultimo aggiornamento: 21 Marzo 2020 18:56

Maranello. Si toglie la mascherina, tossisce e sputa ai Carabinieri: “Ho il coronavirus” (foto Ansa)

ROMA – Nel pomeriggio di venerdì 20 marzo, i Carabinieri della stazione di Maranello in provincia di Modena hanno fermato una coppia, lui 27 anni originario della Bulgaria e lei 24 anni originaria della Campania, che stavano in un parco pubblico senza giustificato motivo. 

La ragazza si è tolta la mascherina ed ha urlato ai Carabinieri di essere positiva al coronavirus. La ragazza ha sputato ai due militari ed ha cominciato a tossire. 

I due ora sono stati denunciati alla Procura per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e inosservanza dei provvedimenti dell’autorità. I due non sono tuttavia risultati nelle liste delle persone positive.

Coronavirus Emilia Romagna, 6705 casi di positività.

Salgono a 6.705 i casi di positività in Emilia-Romagna, 737 più di ieri. Una percentuale in riduzione, attorno al 12%, rispetto alle ultime 24 ore. Le guarigioni sono 329, 90 in più dall’ultimo aggiornamento, mentre i decessi salgono a 715, 75 in più. A fornire i dati il commissario per l’emergenza, Sergio Venturi, durante il bollettino quotidiano trasmesso via Facebook.

Calano i ricoveri in terapia intensiva nella regione: rispetto a ieri sono 265, due in meno. “Significa che abbiamo un’ottima tenuta e forse un’insorgenza di casi meno gravi rispetto al passato”, ha spiegato il commissario per l’emergenza, Sergio Venturi, sottolineando che “abbiamo in saccoccia ancora tanti posti letto nelle terapie, siamo a metà dei letti occupati”

Fonte: Ansa