Maratea-Sapri: mare invade porti e strade, onde più alte delle barriere. Allagamenti anche in Calabria VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 marzo 2018 15:12 | Ultimo aggiornamento: 21 marzo 2018 17:09
maratea mare invade porto

Maratea: mare invade il porto, le onde sono più alte delle barriere

MARATEA – Una violenta mareggiata sta investendo il basso Tirreno, coinvolgendo diversi comuni tra la provincia di Salerno e quella di Potenza.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Maratea, in provincia di Potenza, come mostra il primo video qui di seguito pubblicato da Repubblica Tv, le onde s’infrangono sulla scogliera tra lo stupore di cittadini e turisti.

A Sapri in provincia di Salerno, sul lungomare le onde hanno superato i muretti di contenimento invadendo un tratto di strada della Statale 18. Sulla sede stradale si sono riversati una grande quantità di detriti a causa dei quali si è resa necessaria la momentanea interruzione del traffico veicolare.  Non si sono registrati, al momento, danni a persone ed alle numerose auto parcheggiate sul lungomare della cittadina.

E violente mareggiate si segnalano anche in Calabria, sempre sulla costa tirrenica. Interessate le zone di Lamezia Terme e della provincia di Cosenza, con forti disagi alla circolazione ed ai residenti di vari comuni che affacciano sul Tirreno, tra cui Gizzeria, Falerna e Nocera Terinese.

In modo particolare, ad essere stata investita dalla forza del mare in tempesta è stata la costa di Nocera Terinese dove molte attività commerciali, tra cui ristoranti e pizzerie, ed abitazioni poste al pianterreno si sono allagati, insieme ad alcuni sottopassaggi che collegano le zone abitate dal mare, nonostante la distanza dalla spiaggia. I vigili del fuoco del Comando provinciale di Catanzaro sono impegnati per rispondere alle numerose richieste di aiuto giunte alla sala operativa 115. A Nocera Terinese, il mare in tempesta ha abbattuto delle barriere di protezione e si è riversato in un’area abitata (il secondo video a seguire). Le squadre dei vigili del fuoco sono impegnate a soccorrere i cittadini bloccati in casa con l’ausilio di una squadra di specialisti fluviali.