Marco Boni, il 16enne scomparso a Riva del Garda. Si cerca nel Lago

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 febbraio 2018 15:11 | Ultimo aggiornamento: 27 febbraio 2018 15:11
Marco Boni, il 16enne scomparso a Riva del Garda. Si cerca nel Lago

Marco Boni, il 16enne scomparso a Riva del Garda. Si cerca nel Lago

TRENTO – Proseguono nelle acque del lago di Garda le ricerche di Marco Boni, lo studente di 16 anni scomparso il 16 febbraio da Riva del Garda. Una svolta che lascia presagire il peggio, anche se si tratterebbe di una procedura obbligata e un recente avvistamento in terra bresciana tiene accesa la speranza.

Da questa mattina, martedì 27 febbraio, nelle acque del Garda trentino sono all’opera, oltre alle unità di ricerca del Commissariato di Riva del Garda e della locale Squadra nautica, anche una motovedetta della Squadra nautica di Peschiera del Garda (Verona), il personale dei sommozzatori della Polizia della Spezia ed unità cinofile della Polizia specializzate nella ricerca di resti umani immersi in acqua provenienti dalla Polizia aerea di Milano Malpensa.

Nei giorni scorsi la polizia di Trento aveva diffuso una nuova foto dello studente trentino: un fotogramma delle telecamere di Riva del Garda, dove frequenta il liceo, che ritrae l’adolescente successivamente al passaggio di Piazza Garibaldi, 14 minuti dopo, mentre si dirige verso la Ponale altezza via Cis 4, esattamente alle 15.01 del 16 febbraio.

Informazioni per riconoscerlo.

Marco Boni è alto un metro e 70, ha capelli e occhi castani, indossa gli occhiali con montatura rotonda. Al momento della scomparsa vestiva sciarpa scozzese, cappotto blu, pantaloni marroni a quadri, stivaletti. Frequenta il liceo classico a Riva Del Garda (Trento), dove vive durante la settimana, per raggiungere nel weekend la sua famiglia a Tione (Trento).