Travaglio e Padellaro rinviati a giudizio per diffamazione di Minzolini

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 Ottobre 2013 15:34 | Ultimo aggiornamento: 15 Ottobre 2013 15:34
Augusto Minzolini

Augusto Minzolini

ROMA – Antonio Padellaro e Marco Travaglio rinviati a giudizio per diffamazione contro Augusto Minzolini. Il direttore e vicedirettore del Fatto Quotidiano sono accusati di diffamazione a mezzo stampa ai danni dell’ex direttore del Tg1, ora senatore Pdl: a renderlo noto è il legale di Minzolini, Fabrizio Siggìa.

Nel mirino della querela, spiega Siggìa, “l’articolo a firma di Travaglio ‘Mutatis mutandis’ pubblicato sul Fatto quotidiano in prima pagina venerdì 3 giugno 2011, in cui Minzolini veniva indicato come ‘Minzolingua’ e si sosteneva, tra l’altro, che nel caso di Minzolini il reato di opinione fosse una fattispecie da considerarsi impossibile, dal momento che, se pure Minzolini avesse avuto un’opinione, non sarebbe stata la sua. Queste, in sintesi, le affermazioni che abbiamo contestato come diffamatorie, mentre la difesa di Padellaro e Travaglio si è appellata al diritto di satira. Ora – conclude – ne risponderanno in giudizio”.