Neonato morto al San Giovanni, la madre: “Marcus non aveva un’infezione”

Pubblicato il 27 luglio 2012 18:15 | Ultimo aggiornamento: 27 luglio 2012 18:21

ospedaleROMA – La madre del piccolo Marcus De Vega, il bimbo morto all’ospedale San Giovanni il 29 giugno dopo una flebo di latte, dice: mio figlio non aveva nessuna infezione, non è morto per questo come riportato da alcuni quotidiani.

E’ stato il legale di Jacqueline De Vega, Dailo Granito, a parlare per la donna: ”Smentisco che il piccolo Marcus De Vega sia deceduto a causa di una infezione dovuta ad un batterio – dice – Nessun esame ha indicato questo tipo di risultato. La prima autopsia eseguita il 10 luglio non ha assolutamente indicato quanto riportato da alcuni quotidiani. Nessuna valutazione si può fare rispetto ad esami che al momento sono parziali, ma che indicano comunque che Marcus era nato sano”.

I risultati definitivi dell’autopsia sul bimbo dovrebbero arrivare entro il 19 agosto. Intanto i consulenti nominati dalla procura, il medico legale Saverio Potenza e l’istologo Ugo Di Tondo, hanno prelevato dal corpicino il midollo spinale ed un rene, al fine di sottoporli ad esami di laboratorio. Si vuole, in sostanza, verificare se negli organi siano presenti particelle del latte assunto per endovena e quali conseguenze abbiano prodotto. I consulenti tecnici, nominati dalla procura e dai 20 tra medici ed infermieri indagati, hanno concordato di riunirsi il 3 agosto prossimo per fare il punto della situazione e per avviare gli esami istologici.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other