Marescialla dei carabinieri, a diffondere le foto una attrice a luci rosse?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 novembre 2018 8:28 | Ultimo aggiornamento: 17 dicembre 2018 11:55
Marescialla dei carabinieri, a diffondere le foto una attrice a luci rosse?

Marescialla dei carabinieri, a diffondere le foto una attrice a luci rosse?

ROMA – La marescialla, finita suo malgrado su tutti i media per le foto sexy in rete, ha presentato una dettagliata denuncia ai carabinieri in cui indica la pornostar Samantha B., una volta sua amica, come la responsabile della diffusione illegale delle sue immagini private, in particolre sulle chat di numerose persone che a sua volta le hanno inoltrate ad altri, sino a diventare virali.

A riportare la notizia è il sito Italiastarmagazine.it. Un documento in cui la marescialla spiega in termini accorati come sia stata tradita la sua fiducia da parte di Samantha B., protagonista tra l’altro di un video a luci rosse nientemeno che con Rocco Siffredi.

Quest’ultima, secondo le prime indagini dei carabinieri, sarebbe da tempo inserita nel giro “bene” delle escort della Roma, al centro di incontri con imprenditori e professionisti.

Con la pornostar la marescialla, ora trasferita in Sardegna, aveva stabilito tempo fa un pericoloso rapporto di amicizia. Bacio saffico a parte, con tanto di selfie su Facebook, le due donne mostravano sui profili social una grande amicizia tanto da vestirsi in modo simile, per poi postare sui profili le immagini.

Ora l’esame delle foto e degli atteggiamenti della giovane militare dell’Arma potrebbe essere oggetto di un’azione disciplinare ma solo dopo che verrà ricostruita tutta la vicenda.